fbpx

Learn Anything Anywhere

“Facilitiamo la conoscenza in un mondo che si muove”

EU Green Deal: ecco gli obiettivi europei per la sostenibilità
green deal

EU Green Deal: ecco gli obiettivi europei per la sostenibilità

Ecco i punti previsti dal piano d'azione per l'economia sostenibile
EU Green Deal: ecco gli obiettivi europei per la sostenibilità
green deal

Nel dicembre 2020 è stato varato il Patto Europeo per il Clima, l’iniziativa che incoraggia ogni soggetto (dai singoli individui alle organizzazioni) a fare scelte consapevoli per contribuire al raggiungimento degli obiettivi per la transizione ecologica. Scopriamo di più sul Green Deal europeo.

 

EU Green Deal: Cos’è e quali sono i suoi obiettivi

Il Green Deal Europeo è il patto per la sostenibilità, stipulato dalla Commissione Europea con lo scopo di guidare la comunità verso scelte ed azioni più ecologiche e consapevoli.

L’iniziativa, nata per fare del sistema EU un’economia pulita e circolare, ambisce a raggiungere alcuni importanti obiettivi entro il 2050, come la riduzione delle emissioni (causa scatenante l’effetto serra), la cura e l’inclusione di luoghi e persone e, non meno importante, il conseguimento di una crescita economica slegata dall’uso delle risorse.

 
Al centro del Green Deal, quindi, troviamo la missione di attuare una corretta transizione ecologica che permetta ad imprese e persone di trarre dalle problematiche ambientali delle importanti opportunità, rendendo l’economia europea più innovativa e competitiva a livello globale, nonché resiliente di fronte ai cambiamenti climatici.
 

Quali sono le azioni principali dell’EU Green Deal?

Al centro del provvedimento troviamo diverse attività che l’Europa si prefigge di eseguire, con il supporto di cittadini ed organizzazioni. Ecco i punti principali:

  • garantire un’energia pulita ed economica
  • incrementare lo sforzo per un ambiente ad impatto climatico ZERO
  • ripristinare la biodiversità
  • investire in una mobilità equa e sostenibile
  • supportare un sistema alimentare sano, per produttori e consumatori
  • sviluppare tecnologie green
Ogni azione del Patto per il Clima, dunque, gravita attorno al rispetto per l’ambiente ed alla visione di un’Europa più sostenibile e di un continente precursore di un’economia verde.
 

In che modo è possibile supportare la Transizione Ecologica?

Come abbiamo già sostenuto in altri articoli, è fondamentale che i cittadini europei siano preparati a contribuire in modo corretto alle azioni dell’Europa per una maggiore sostenibilità del territorio ed una migliore fruizione delle risorse.

 

Perché questo sia possibile, è necessario che persone ed organizzazioni dispongano di conoscenze e competenze adeguate, così da poter partecipare attivamente alla strategia europea per l’economia sostenibile. Le competenze di cui parliamo sono le Green Skills e sono tra i pilastri dei framework europei in materia di innovazione e transizione digitale ed ecologica.

Disporre di abilità e nozioni adeguate in materia di consumi, produzione dei rifiuti, impatto climatico e di una filiera del cibo più sostenibile, infatti, non solo migliora notevolmente la qualità della vita dei singoli cittadini ma gli permette di guidare con profitto una strategia di transizione in ambito aziendale.

Perché virare verso obiettivi ecologici è sempre un’opportunità.

 

Dove acquisire le Green Skills previste dall’EU Green Deal?

Il modo migliore per formarsi ed acquisire competenze in materia di sostenibilità ed economia pulita è sicuramente quello di seguire corsi riconosciuti, che rilascino una certificazione spendibile nel mondo del lavoro, a livello curricolare e nella vita personale.

I corsi IDCERT, ad esempio, sono riconosciuti dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e permettono di ottenere una certificazione utile ai fini dei concorsi pubblici, dei CFU universitari e, ugualmente importante, di una cittadinanza attiva.

 

Concludendo

Nell’articolo abbiamo approfondito il Green Deal Europeo, il patto per la transizione ecologica con cui la Commissione Europea definisce gli obiettivi da raggiungere entro il 2050, in vari ambiti quali il clima, l’acqua e il suolo, la produzione dei rifiuti e la filiera del cibo.

Abbiamo sottolineato l’importanza di acquisire delle green skills, competenze in linea con le azioni di sostenibilità, che permettano di guidare un cambiamento in ottica verso il vivere ecologico. Come abbiamo già detto, il miglior modo per acquisire delle abilità spendibili nel mondo del lavoro e non solo è sicuramente quello di seguire corsi riconosciuti.

I corsi IDCERT, infatti, sono riconosciuti dal MIUR e permettono di conseguire una certificazione valida ai fini delle graduatorie nei concorsi pubblici e dei punti di credito universitari; scendendo nel merito degli obiettivi europei per la transizione, l’azienda rilascerà presto corsi in linea con il vivere sostenibile, così da poter applicare strategie efficienti sul lavoro e nella vita privata.

Si tratta del Green Deal Europeo, ossia il patto per il clima con cui la Commissione Europea a definito alcuni, importanti obiettivi da raggiungere entro il 2050.

Gli obiettivi più importanti previsti dal patto riguardano le emissioni e l'effetto serra, la biodiversità, l'economia circolare ed una crescita economica più pulita e sostenibile.

Disporre di competenze in materia di impatto climatico, sostenibilità ed economia circolare, permette di aumentare la propria consapevolezza e guidare la transizione anche in ambito aziendale. Acquisire delle Green Skills, dunque, non è mai stato così necessario.

Un ottimo modo per acquisire le skills utili è quello di seguire i corsi IDCERT, perché riconosciuti dal Miur ed erogano certificazioni spendibili a livello lavorativo e non solo.

Lascia un commento

Required fields are marked *