fbpx

Learn Anything Anywhere

“Facilitiamo la conoscenza in un mondo che si muove”

Repubblica Digitale: ecco i rappresentanti del Comitato Tecnico Guida per il biennio 23-24
Repubblica digitale nomine Comitato tecnico guida

Repubblica Digitale: ecco i rappresentanti del Comitato Tecnico Guida per il biennio 23-24

Repubblica Digitale: ecco i rappresentanti del Comitato Tecnico Guida per il biennio 23-24
Repubblica digitale nomine Comitato tecnico guida

Il Coordinatore Nello Iacono ha comunicato l’esito della valutazione delle candidature per le cariche di rappresentanti del Comitato Tecnico Guida 2023-24.

Vediamo nel dettaglio di chi si tratta, cos’è Repubblica Digitale e in che modo abbiamo contribuito anche noi di IDCERT.

Chi sono i prossimi rappresentanti del Comitato Tecnico Guida di Repubblica Digitale

A seguito della chiusura delle candidature spontanee avvenuta il 26 settembre, la Segreteria organizzativa di Repubblica Digitale ha deliberato le nomine pervenute dalle varie associazioni di cittadini che partecipano a questa iniziativa promossa dal Consiglio dei Ministri.

La selezione ha tenuto conto di due specifici criteri:

  • esperienza, nazionale e internazionale, nel campo delle competenze digitali sia dell’associazione che della/del rappresentante proposto dalla stessa;
  • impatto delle iniziative presidiate dall’associazione (ad esempio, il numero di persone coinvolte).
Di seguito l’esito delle votazioni.
 

Asse 1: Competenze nel ciclo dell’istruzione e della formazione superiore

La nomina è stata assegnata alla dott.ssa Iolanda Pensa, Presidente di Wikimedia Italia, associazione che sostiene Wikipedia, i progetti Wikimedia e OpenStreetMap in Italia. Capitolo nazionale riconosciuto dalla Wikimedia Foundation.

Asse 2: Competenze della forza lavoro attiva

Questa nomina è stata assegnata al dott. Matteo Ansanelli, segretario nazionale dell’AGIA – Associazione Giovani Imprenditori Agricoli.

Asse 3: Competenze specialistiche ICT

Il rappresentante di questo asse sarà l’ing. Maurizio Dino, presidente dell’associazione di promozione sociale Informatici Senza Frontiere.

Asse 4: Competenze dei cittadini

A presiedere questo asse sarà la dott.ssa Fosca Nomis, responsabile Advocacy & Policy di Save The Children Italia.

Cos'è Repubblica Digitale e perché IDCERT ne fa parte?

Repubblica Digitale è l’iniziativa strategica nazionale promossa dal Ministero per l’Innovazione Tecnologica e coordinata dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio.

Ha l’obiettivo di supportare iniziative nazionali volte alla riduzione del divario digitale e alla promozione dell’educazione sulle tecnologie del futuro. Raccoglie la partecipazione di pubbliche amministrazioni, associazioni della società civile e enti del settore privato e realizza progetti di vario tipo dedicati principalmente ai cittadini (l’80% di essi), ma anche ai settori privato e pubblico.

Attualmente sono stati avviati 309 progetti, di cui 206 a livello nazionale, 33 a livello regionale e 70 a livello locale. Essi perseguono i seguenti obiettivi specifici con un orizzonte temporale fissato al 2025:

  • 70% di cittadini con Competenze Digitali almeno di base
  • raddoppio della popolazione con Competenze Digitali avanzate
  • triplicazione dei laureati ICT
  • +50% di PMI che impiegano specialisti ICT
  • 64% di popolazione che usa servizi digitali pubblici.
Tutti i progetti sono coordinati dal Comitato Tecnico Guida, che segue le attività della Coalizione Nazionale per le Competenze Digitali di cui IDCERT fa parte. Questa Coalizione aderisce alla Digital Skills and Jobs Coalition della Commissione Europea.

Il contributo di IDCERT per la promozione delle Competenze Digitali

Come abbiamo anticipato, IDCERT è parte attiva di Repubblica Digitale e della Coalizione Nazionale per le Competenze Digitali, proprio con l’obiettivo di facilitare la diffusione delle Digital Skills tra i cittadini, le scuole, le imprese e le P.A.

Infatti, in occasione dell’iniziativa coordinata dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale, IDCERT ha messo in campo diverse iniziative. Ecco quali sono.

IDCERT IO CITTADINO DIGITALE

Si tratta del Corso Gratuito di IDCERT per la diffusione delle Competenze Digitali di base tra i cittadini.

Come abbiamo anticipato, fornire le Digital Skills di base al 70% delle persone è tra gli obiettivi principali di Repubblica Digitale. Con questo spirito, IDCERT ha dato vita ad un corso interamente basato sul Framework Europeo DigComp (le linee guida per le Competenze Digitali dei Cittadini) e che consente in modo concreto di entrare nel mondo del lavoro.

IO CITTADINO DIGITALE, infatti, è riconosciuto dal MIUR e permette di ricevere un Attestato di Certificazione e un Digital Badge proprietario, da aggiungere al proprio profilo LinkedIn e al proprio CV Europass.

Scopri il Corso Gratuito IDCERT IO CITTADINO DIGITALE!

IDCERT Competence Center

L’iniziativa è rivolta ad enti di formazione, scuole, associazioni ed organizzazioni che vogliono sostenere la Transizione Digitale in atto.

La campagna IDCERT Competence Center ha l’obiettivo di rafforzare l’alfabetizzazione digitale dei cittadini e di promuovere la formazione sul territorio. Per questo, IDCERT consente di attivare un Competence Center nella propria area geografica e di erogare la sua formazione certificata europea.

Diventare un Competence Center IDCERT significa affiliarsi ad un’azienda innovativa che crede nella formazione e nelle competenze e che fa della sua rete di centri affiliati un arma per distribuire formazione.

Scopri come diventare un Competence Center IDCERT e promuovere la formazione digitale nel tuo territorio!

Lascia un commento

Required fields are marked *