fbpx

Learn Anything Anywhere

“Facilitiamo la conoscenza in un mondo che si muove”

Trovare lavoro nella Pubblica Amministrazione: ora è più semplice
trovare lavoro nella pubblica amministrazione

Trovare lavoro nella Pubblica Amministrazione: ora è più semplice

Come candidarsi in modo più semplice e veloce con il portale inPA
Trovare lavoro nella Pubblica Amministrazione: ora è più semplice

È online in via sperimentale il nuovo Portale del Reclutamento inPA, sviluppato dal Dipartimento per la Funzione Pubblica per facilitare le assunzioni nella PA. Ecco come utilizzarlo per trovare lavoro nella Pubblica Amministrazione.

Trovare lavoro nella Pubblica Amministrazione: cos’è inPA

Con l’approvazione del decreto legge n. 80/2021 (convertito con la legge n. 113 del 6 agosto 2021), che prevede nuovi percorsi per il rafforzamento della Pubblica Amministrazione e per rendere le procedure digitali e trasparenti, è stato lanciato in via sperimentale il Portale del Reclutamento voluto e sviluppato dal Dipartimento per la Funzione Pubblica.

Il portale ha l’obiettivo di semplificare le procedure di reclutamento di consulenti per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e l’assunzione veloce di personale a tempo indeterminato. Il tutto, per una durata massima del rapporto di 36  mesi o, comunque, che scadrà entro il 31 dicembre 2026.

Come funziona il portale e come candidarsi?

Per garantirsi una platea iniziale di professionisti e ottimizzare la piattaforma, il Dipartimento per la Funzione Pubblica ha firmato protocolli di intesa con ProfessionItaliane, Assoprofessioni e l’Ordine dei Commercialisti.

Al momento è possibile solo caricare sul portale il proprio curriculum e solo per incarichi relativi al PNRR. In particolare:

  • Consulenti esperti (con contratti di consulenza)
  • Personale specializzato (con contratti a tempo determinato)
Oltre ad indicare le proprie competenze, la propria formazione e i propri dati personali.

Per accedere è necessario possedere lo SPID o, da poco tempo, il CIE (Carta d’Identità Elettronica). Entro il 2023, anno in cui il portale del reclutamento sarà completato, sarà possibile accedere ai bandi, consultare anche i bandi ordinari e cercare le opportunità per area geografica – specializzazione e profilo specifico. Inoltre, sarà possibile registrarsi anche attraverso CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Quali competenze devi avere per lavorare nella PA?

Nei concorsi per la Pubblica Amministrazione sono basilari i titoli di studio come la laurea e il diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Tra le abilità fondamentali per poter lavorare negli uffici pubblici, però, ci sono le competenze digitali. Saper utilizzare i dispositivi informatici per svolgere le attività in modo più rapido ed efficace è ormai fondamentale e le abilità informatiche sono quasi sempre valutate nelle prove d’esame per il reclutamento.

Per questo motivo è importante acquisire le competenze digitali che ti servono e conseguire una buona Certificazione Informatica, che sia valida per il punteggio nei concorsi pubblici.

Le Certificazioni IDCERT,  ad esempio, sono riconosciute dal MIUR e valide per tutte le procedure di reclutamento per titoli e per i CFU universitari.

Qui trovi la Certificazione Informatica IDCERT. Inizia a prepararti!

Concludendo

In questo articolo abbiamo approfondito il nuovo Portale del Reclutamento inPA e fornito tutte le informazioni necessarie su come registrarsi.

Lavorare nella Pubblica Amministrazione può essere una grande opportunità di crescita e la nuova piattaforma è un ottimo modo per candidarsi.

Tra le competenze fondamentali per poter lavorare nel settore pubblico troviamo le competenze digitali. Questo perché il sistema è in piena Trasformazione Digitale ed è ormai fondamentale che tutti sappiano lavorare in modo snello e collaborativo.

Per questo le Certificazioni Informatiche sono tra titoli più richiesti e sono valutate per il punteggio in graduatoria.

Scopri la Certificazione Informatica IDCERT e preparati a candidarti!

Al momento, sulla piattaforma inPA è possibile caricare il proprio curriculum. Presto sarà possibile accedere ai bandi e a tutte le altre funzioni del portale.

Il portale del reclutamento sarà completato entro il 2023, anno entro cui saranno disponibili i bandi ordinari ed altre caratteristiche come la ricerca di opportunità per area geografica.

Tra le competenze fondamentali per poter trovare lavoro nella Pubblica Amministrazione troviamo quelle informatiche. Avere delle competenze digitali, infatti, è essenziale per poter lavorare utilizzando i dispositivi informatici e svolte le attività in modo efficace.

Per questo motivo sono spesso valutate nelle prove d'esame e le Certificazioni Informatiche sono valide ai fini del punteggio.

Il modo migliore per conseguire una Certificazione Informatica è quello di seguire corsi riconosciuti da MIUR, poiché rilasciano certificazioni valide per il punteggio.

I corsi IDCERT, per esempio, sono riconosciuti e validi a livello europeo e permettono di ottenere una Certificazione valida per tutte le procedure di reclutamento per titoli e per i CFU universitari.

Lascia un commento

Required fields are marked *