fbpx

Learn Anything Anywhere

“Facilitiamo la conoscenza in un mondo che si muove”

Le tecnologie emergenti che domineranno il 2022 secondo l’Europa
tecnologie emergenti

Le tecnologie emergenti che domineranno il 2022 secondo l’Europa

Cloud, AI e Big Data al primo posto. È ora che tutti acquisiscano le competenze necessarie.
Le tecnologie emergenti che domineranno il 2022 secondo l’Europa
tecnologie emergenti

Quello delle Competenze Digitali è il mantra di questi anni ed è forse la partita più importante che l’Europa e gli stati membri abbiano mai giocato. In palio, oltre che l’innovazione e la crescita delle economie del continente, anche l’equità e l’opportunità per tutti di ritagliarsi una fetta del mercato del lavoro.

Tecnologie Emergenti: cosa sono e perché sono importanti

Non solo PC, tablet e smartphone ma anche Dati, Intelligenza Artificiale e Robotica.

Quella della digitalizzazione è senz’altro una fase decisiva per l’Europa e sta richiedendo l’impegno di tutti, a partire dai cittadini, dalle imprese e dal settore pubblico.

Possedere le Competenze Digitali di base, infatti, è un importante punto di partenza ma occorre introdurre nelle vite di tutti noi abilità e tecnologie avanzate che ci permettano di vincere la sfida della Transizione Digitale e di essere competitivi con il resto del mondo. Cosa più importante: di poter includere tutti e non lasciare indietro nessuno.

Per queste ragioni, il Decennio Digitale Europeo emanato dalla Commissione nel marzo 2021 ha evidenziato la necessità di introdurre le Tecnologie Avanzate e di fornire a tutti le competenze utili per adottarle.

Anche nella sua Relazione di Previsione Strategica 2021 l’Europa sottolinea l’importanza di sviluppare nuove competenze e rafforzare la capacità di utilizzo delle tecnologie di punta; questo per raggiungere la leadership mondiale entro il 2050.

Quali sono le Tecnologie Emergenti di punta secondo l'Europa?

Ecco le tecnologie avanzate che, secondo la Commissione Europea, saranno determinanti nei prossimi anni e che apporteranno grandi cambiamenti in svariati campi: dal mondo del lavoro a quello della scuola.

Cloud e Edge Computing

Si tratta di due tecnologie portanti nel futuro digitale dell’Europa. Processare ed immagazzinare i dati in modo efficace, infatti, è essenziale per poter consentire un vero passaggio al digitale delle imprese e del settore pubblico.

Il Cloud e l’Edge Computing sono due modi paralleli ma differenti di conservare i dati e garantire l’interoperabilità: il primo vede l’esistenza di data center che centralizzano le informazioni; il secondo prevede una serie di dispositivi connessi tra loro e facenti riferimento a quello centrale.

Intelligenza Artificiale

L’Intelligenza Artificiale è ormai presente in molte delle azioni giornaliere compiute dall’uomo: dalla navigazione sui social media alla fruizione di un film in streaming; fino alla selezione di una playlist musicale.

Un algoritmo AI ricostruisce abilità umane quali il ragionamento, l’apprendimento (da qui la tecnologia del Machine Learning) e la pianificazione. Per questo, l’Europa crede in una profonda regolamentazione di questa risorsa, perché sia adottata in modo etico e a beneficio delle persone.

Leggi la Strategia Europea per l’Intelligenza Artificiale

Big Data

Quella dei dati è una sfera particolarmente interessante per la Commissione, che aspira ad un mercato unico dei dati in Europa che li renda accessibili per l’economia e la società. 

Un spazio comune per i dati ed una Sovranità Digitale non solo contribuiscono al raggiungimento di una leadership globale, ma permettono di apportare benefici reali alle vite di tutti. Un approccio data-driven consentirebbe di fare notevoli passi in avanti. in materia di salute, trasporti, servizio pubblico e transizione energetica.

Scopri il Regolamento Europeo per una Governance sull’utilizzo dei Dati

5G

Secondo l’Europa, il 5G è una tra le tecnologie emergenti più promettenti, poiché fornisce virtualmente una banda ultra-larga a bassissima latenza, ideale per connettere persone ed oggetti e per collezionare ed analizzare dati in tempo reale.

Questa tecnologia ha applicabilità in diversi settori, a partire da quello professionale, della salute, della sicurezza e delle Smart Cities.

Quantum e Fotonica

Si tratta di due delle tecnologie più discusse ed innovative nel panorama europeo.

Da una parte troviamo un computer ad accelerazione quantistica, capace di eseguire più calcoli in parallelo grazie all’unità del bit quantistico e ad una potenza di calcolo che risolve problemi complessi che richiederebbero anni, in pochi minuti. 

Dall’altra un sistema in grado di generale e manipolare le particelle di luce, ovvero i fotoni. Questo consente di accelerare in modo esponenziale l’innovazione tecnologica nel continente, con applicazioni pratiche nel mondo della chirurgia, dell’illuminazione, dei Personal Computer e delle automobili.

Robotica

Sensori e meccanica si uniscono per sostituire l’uomo in attività pericolose e ripetitive, spesso nel settore manifatturiero.

La robotica è una tecnologia in cui gli Stati Membri credono molto, soprattutto per la sua utilità in aree complesse come la produzione, la ricerca e il salvataggio, la chirurgia e l’assistenza sanitaria. Per queste ragioni, a sostegno della Direttiva Europea sulle Macchine del 2006, l’Europa sta lavorando ad una strategia definitiva per la robotica nell’ambito del Decennio Digitale. L’iniziativa consentirà di ottenere una vera governance sull’adozione di questa tecnologia e di avviare partnership strategiche tra il settore pubblico e quello privato.

Internet of Things

Talvolta tradotto maccheronicamente “Internet delle Cose”, è l’estensione dei benefici di internet agli oggetti. Questo consente una connessione tra l’uomo e gli strumenti che utilizza, con la possibilità di interagire con i dispositivi tecnologici in maniera rapida e personalizzata.

Creare una sinergia tra il virtuale e il reale è un’opportunità senza precedenti per la popolazione europea, tanto che la stessa Commissione ha prodotto un primo report sulla situazione attuale delle tecnologie emergenti in Europa, compresa quella IoT.

Leggi la Comunicazione della Commissione Europea sulle responsabilità connesse alla IoT ed alle tecnologie emergenti (EN)

Come acquisire le Competenze Digitali Avanzate richieste dal mondo del lavoro?

Come abbiamo anticipato, il futuro digitale dell’Europa è alle porte ed è ormai essenziale acquisire le Competenze Digitali utili per partecipare attivamente alla società.

Parliamo di Digital Skills per l’adozione di AI, IoT, Cloud, Dati e altro ancora; tecnologie destinate a rivoluzionare le vite dei cittadini, la scuola, le imprese e la Pubblica Amministrazione.

Il modo migliore per acquisire le competenze necessarie è sicuramente quello di frequentare corsi riconosciuti dal MIUR e validi a livello concorsuale.

corsi IDCERT, ad esempio, sono riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, sono spendibili per il punteggio nei Concorsi Pubblici e per i CFU.

Scopri ora i Corsi IDCERT e acquisisci le Competenze Digitali Avanzate

Lascia un commento

Required fields are marked *