fbpx

Learn Anything Anywhere

“Facilitiamo la conoscenza in un mondo che si muove”

Concorso Vigili del Fuoco 2021: bando per 128 ispettori logistico-gestionali
concorso vigili del fuoco 2021

Concorso Vigili del Fuoco 2021: bando per 128 ispettori logistico-gestionali

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco assume ancora. Ecco come candidarsi.
Concorso Vigili del Fuoco 2021: bando per 128 ispettori logistico-gestionali
concorso vigili del fuoco 2021

Nella Gazzetta Ufficiale n.60 del 30 luglio 2021 è stato pubblicato il nuovo bando di concorso Vigili del Fuoco 2021 per 128 ispettori di profilo logistico-gestionale.

Il bando valuta per il punteggio in graduatoria anche le competenze informatiche e l’utilizzo di strumenti digitali, per questo è bene possedere una Certificazione Informatica riconosciuta e valida nei concorsi pubblici.

La domanda  è da presentare entro le 23:59 del 30 agosto 2021. Ecco tutti i dettagli sulla procedura.

Scopri la Certificazione Informatica IDCERT e partecipa al concorso!

Concorso Vigili del Fuoco 2021: ecco i requisiti necessari

Per poter candidarsi sono richiesti alcuni requisiti fondamentali. Ecco quali sono:

  • cittadinanza italiana
  • godimento dei diritti civili e politici
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale a partecipare
  • età non superiore a 45 anni
  •  diploma di istruzione secondaria di secondo grado (sono ammessi liceo scientifico, linguistico, classico, delle scienze umane, musicale e coreutico e gli istituti tecnici)
  • non essere stati espulsi dalle forze armate
  • non essere stati sottoposti a misure di sicurezza e prevenzione
  • non aver riportato condanne a pena detentiva per delitti non colposi
  • non essere stati destituiti dai pubblici uffici
  • non essere decaduti da impieghi nella pubblica amministrazione

Leggi le informazioni dettagliate nel bando integrale

Come presentare domanda di partecipazione?

Come anticipato all’inizio dell’articolo, la domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata entro il 30 agosto 2021.

Cosa molto importante, l’unica procedura consentita per l’inoltro della candidatura è l’invio telematico tramite le indicazioni riportate in questa pagina. È, inoltre, necessario essere muniti di credenziali SPID.

 

Come ottenere un maggiore punteggio in graduatoria?

Le competenze digitali sono valutate tra le prove d’esame perché fondamentali per poter svolgere mansioni ed attività di tipo amministrativo.

Il modo più efficace, quindi, per ottenere un punteggio più alto nel concorso è sicuramente quello di acquisire una Certificazione Informatica che attesti le proprie abilità nell’utilizzo dei dispositivi informatici. Perché il titolo sia valutato è bene sia riconosciuto e valido ai fini dei concorsi pubblici.

La Certificazione Informatica IDCERT, ad esempio, è riconosciuta dal MIUR ed è valida per le graduatorie pubbliche, gli esoneri universitari e per qualsiasi procedura di reclutamento per titoli.

Concludendo

Partecipare al concorso per ispettori logistico-gestionali è una grande opportunità di crescita per coloro che desiderano lavorare nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Nell’articolo abbiamo approfondito requisiti e modalità di presentazione della domanda, con il utile per l’invio telematico.

Abbiamo, inoltre, evidenziato che le competenze digitali saranno valutate nelle prove d’esame e possedere una certificazione aumenterebbe il punteggio in graduatoria.

La Certificazione Informatica IDCERT attesta competenze specialistiche nell’utilizzo dei dispostitivi informatici ed è riconosciuta dal MIUR, il che la rende valida per tutte le procedure di reclutamento per titoli.

Il concorso è per ispettori di tipo logistico-gestionale dei Vigili del Fuoco.

Il bando è per l'assunzione di 128 figure.

Il modo più semplice per aumentare il proprio punteggio nei concorsi pubblici è quello di acquisire titoli tra quelli valutati nel bando. In questo caso, tra i titoli valutati troviamo le Certificazioni Informatiche.

Un ottimo modo per acquisire la certificazione è quello di seguire i corsi IDCERT che, essendo riconosciuti dal MIUR, permettono di conseguire una certificazione spendibile in ambito concorsuale, universitario e curricolare.

Lascia un commento

Required fields are marked *