fbpx

Learn Anything Anywhere

“Facilitiamo la conoscenza in un mondo che si muove”

Concorso PNRR: ecco il bando per 500 professionisti
concorso pnrr

Concorso PNRR: ecco il bando per 500 professionisti

Tutte le informazioni sulle assunzioni per il Piano di Ripresa e Resilienza. Requisiti e modalità di presentazione della domanda.
Concorso PNRR: ecco il bando per 500 professionisti
concorso pnrr

Come disposto dal decreto del Presidente del Consiglio, nello specifico dall’articolo 7, comma 1, del DL 80/2021, Ministero delle Finanze e Dipartimento della Funzione Pubblica-Commissione RIPAM hanno indetto il concorso per il reclutamento di addetti al controllo degli interventi previsti dal PNRR. Tra i titoli, sono valutate anche le certificazioni informatiche.

Ottieni la Certificazione Informatica IDCERT e aumenta il tuo punteggio!

Concorso PNRR: ecco i profili richiesti

Sulla Gazzetta Ufficiale n.64 del 13 agosto 2021 è stato pubblicato il bando di concorso per le 500 figure che andranno a svolgere funzioni di controllo, monitoraggio ed attuazione degli interventi previsti dal PNRR all’interno delle amministrazioni.

Gli incarichi sono a tempo determinato e potranno avere anche una durata superiore a 36 mesi ma sempre limitata all’attuazione del Piano di Ripresa e Resilienza e non oltre il 31 dicembre 2026.

Ecco i profili professionali richiesti:

  • 198 figure per l’area economica
  • 125 figure per l’area giuridica
  • 73 figure per l’area statistico-matematica
  • 104 figure per le aree informatica, ingegneristica, ingegneristica gestionale
Ognuna delle figure sarà fondamentale per il completamento del PNRR e degli interventi di ripresa ed innovazione previsti all’interno dei vari enti pubblici.

Quali sono i requisiti necessari per partecipare?

Tra i requisiti essenziali per poter presentare la propria candidatura c’è il possesso di un diploma di laurea. Gli altri, come da consuetudine, sono:

  • cittadinanza italiana o di uno stato membro UE
  • età non inferiore a 18 anni
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni previste dall’incarico
  • godimento dei diritti civili e politici
  • godimento del diritto all’elettorato pubblico
  • non essere stati destituiti da incarichi nei pubblici uffici
  • non aver riportato condanne penali che prevedano l’interdizione dai pubblici uffici

I requisiti specifici inerenti ai vari profili professionali sono consultabili all’interno del bando integrale pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Leggi il testo completo del bando e scopri tutti i dettagli

Come presentare la propria domanda?

Tutte le candidature sono. da presentare entro le ore 14:00 del 20 settembre 2021, esclusivamente in modalità telematica attraverso il sistema Step-One 2019 messo a disposizione da Formez PA.

Come aumentare il proprio punteggio in graduatoria?

Il modo migliore per aumentare il proprio punteggio nella graduatoria del concorso PNRR è quello di acquisire titoli validi.

Come abbiamo detto, il bando valuta le certificazioni informatiche ai fini del punteggio. Per questo consigliamo di seguire un corso riconosciuto ed acquisire un titolo spendibile in ambito concorsuale e per gli esoneri universitari.

Le Certificazioni Informatiche IDCERT, ad esempio, sono riconosciute dal MIUR e a livello europeo, il che le rende valide per qualsiasi procedura di reclutamento per titoli.

Scopri la Certificazione Informatica IDCERT e partecipa al concorso!

Concludendo

In questo articolo abbiamo fornito le informazioni più utili sul concorso da 500 assunzioni di professionisti del PNRR.

Abbiamo indicato requisiti, termini del bando e modalità di presentazione della domanda. Cosa importante, abbiamo approfondito il tema dei titoli che possono far aumentare il proprio punteggio il graduatoria, indicando la Certificazione Informatica IDCERT come uno di quelli da acquisire

Questo perché riconosciuta dal MIUR e valida ai fini di concorsi pubblici e CFU universitari.

Acquisire competenze digitali è fondamentale per poter lavorare con efficacia nella Pubblica Amministrazione ed è importante per poter restare competitivi nel mondo del lavoro.

I profili professionali richiesti nel concorso PNRR sono professionisti laureati di tipo economico, giuridico, statistico-matematico, informatico, ingegneristico ed ingegneristico gestionale.

La candidatura è inviabile entro le ore 14:00 del 20 settembre 2021.

Uno dei modi più efficaci per ottenere un maggior punteggio in graduatoria è quello di acquisire nuove certificazioni tra quelle valutate nel bando. Uno dei titoli più utili è la certificazione informatica.

Un ottimo modo per acquisire la certificazione è quello di seguire i corsi IDCERTche sono riconosciuti dal MIUR e permettono di conseguire una certificazione IDCERT spendibile in ambito concorsuale, universitario e curricolare.

Non perdere gli aggiornamenti su tutti gli altri Concorsi Pubblici in atto!

Entra nel nostro Gruppo Facebook e resta aggiornat@.

Lascia un commento

Required fields are marked *