fbpx

Learn Anything Anywhere

“Facilitiamo la conoscenza in un mondo che si muove”

Concorso INPS 2021: nuovo bando da 1858 posti
concorso inps 2021

Concorso INPS 2021: nuovo bando da 1858 posti

Pubblicato il nuovo Concorso INPS 2021. La Certificazione Informatica IDCERT è valutata per il punteggio.
Concorso INPS 2021: nuovo bando da 1858 posti
concorso inps 2021

È stato indetto il nuovo Concorso INPS 2021 per l’assunzione di 1858 figure professionali su tutto il territorio nazionale. Tra i titoli valutati c’è la Certificazione Informatica IDCERT.

Ecco tutte le specifiche sulla procedura.

Concorso INPS 2021: il bando e i requisiti per partecipare

Nella Gazzetta Ufficiale n.78 del 1° ottobre 2021 è stato pubblicato il nuovo concorso indetto dall’INPS per l’assunzione di 1858 posti da consulenti per la protezione sociale.

Il bando è per il reclutamento di personale in area C e posizione economica C1, con alcuni importanti requisiti per poter candidarsi. Ecco quali sono:

  • cittadinanza italiana o di uno stato membro europeo ( come previsto dall’art.38 del D.Lgs. 30 marzo 2001, n.165 e SMI)
  • godimento dei diritti civili e politici
  •  non aver riportato condanne penali (neanche passato in giudicato) che possano compromettere l’esecuzione delle attività previste
  • non essere stati destituiti, licenziati o interdetti dai pubblici uffici e dall’impiego pubblico
  • regolarità della propria posizione in merito agli obblighi militari
  • idoneità fisica all’esecuzione dell’incarico
Oltre ai requisiti comuni a tutti i concorsi per gli impieghi pubblici, sono previsti requisiti anche per i titoli di studio. È richiesta, infatti, una Laurea Magistrale o Specialistica tra quelle indicate:
 
  • Teoria e Tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S)
  • Giurisprudenza (LMG-01 o 22/S)
  • Studi Europei (LM-90 o 99/S)
  • Metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali (49/S)
  • Sociologia (89/S)
  • Sociologia e ricerca sociale (LM-88)
  • Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (57/S)
  • Servizio sociale e politiche sociali (LM-87)
  • Scienze Statistiche attuariali e finanziarie (LM-83)
  • Statistica per la ricerca sperimentale (92/S)
  • Statistica economica finanziaria ed attuariale (91/S)
  • Statistica demografica e sociale (90/S)
  • Metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi 48/S)
  • Scienze Statistiche (LM-82)
  • Scienze per la cooperazione allo sviluppo (LM-81 o 88/S)
  • Scienze economico-aziendali (LM-77 o 84/S)
  • Scienze economiche per l’ambiente e la cultura (LM-76 o 83/S)
  • Scienze delle Pubbliche Amministrazioni (LM-63 o 71/S)
  • Scienze della politica (LM-62 o 70/S)
  • Scienze dell’economia (LM-56 o 64/S)
  • Relazioni Internazionali (LM52 o 60/S)
  • Ingegneria Gestionale (LM-31 o 34/S)
  • Finanza (LM-16 o 19/S)

Sono, inoltre, valutate le lauree del vecchio ordinamento che corrispondono alle Lauree Magistrali che abbiamo indicato.

Leggi il bando integrale per approfondire tutti i requisiti necessari!

Quali sono i titoli valutati per il punteggio?

 

Come riportato dal bando, tra i titoli valutati nel Concorso INPS 2021 troviamo le Lauree Magistrali, Specialistiche e del vecchio ordinamento, i Dottorati di Ricerca, i Master di II Livello e le Certificazioni Informatiche.

La Certificazione Informatica Digital Competence di IDCERT è valutata 1 punto ed è cruciale nella candidatura a ricoprire un ruolo nella Pubblica Amministrazione.

Ottieni ora la Certificazione Informatica IDCERT e partecipa al concorso!

Come presentare la domanda di partecipazione?

La candidatura è presentabile solo in modalità telematica e richiede il possesso di SPID, CIE (Carta di Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Per presentare la propria domanda basta collegarsi all’applicazione INPS dedicata; per completare la procedura è necessario disporre anche di un indirizzo PEC.

È possibile trasmettere la candidatura entro le ore 16:00 del 2 novembre 2021.

Vi consigliamo anche di prestare attenzione ai prossimi concorsi INPS. Nel suo Piano Triennale dei fabbisogni di personale 2021/2023, l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha definito l’assunzione di 5.000 figure entro il 2023.

Concludendo

Il concorso INPS è una delle nuove opportunità offerte dalla Pubblica Amministrazione e può essere una buona occasione di lavoro per chi vorrebbe inserirsi in un grande ente nazionale.

Nell’articolo abbiamo approfondito il concorso e tutti i requisiti necessari. Abbiamo fornito il bando integrale e tutte le indicazioni su come presentare la propria domanda.

Cosa molto importante, abbiamo indicato i titoli che saranno valutati per il punteggio.

La Certificazione Informatica Digital Competence di IDCERT è valutata 1 punto e permette di acquisire le Competenze Digitali fondamentali per poter lavorare nella Pubblica Amministrazione.

Ottieni ora la Certificazione Informatica IDCERT ed aumenta il tuo punteggio!

 

Prossimi concorsi in uscita

Per essere tempestivamente aggiornat@ su tutti i concorsi pubblici, vi consigliamo di iscrivervi al nostro Gruppo Facebook, è costantemente aggiornato con tutte le nuove procedure nel mondo scuola e PA.

Lascia un commento

Required fields are marked *